I giocatori del balon ora chiedono certezze

CAMPIONATI IN FORSE

Non è sereno il cielo sopra il mondo del balon. La commissione nominata della Federazione, presieduta dal dottor Carlo Villosio, è al lavoro per elaborare il protocollo con le norme utili alla ripresa dell'attività pertanto il consiglio federale è stato rinviato. «Stiamo facendo di tutto per giocare - ha detto il santostefanese Fabrizio Cocino vice presidente vicario - ma il protocollo va aggiornato. Penso che riusciremo a partire con gli allenamenti. Invece sul campionato ancora nessuna prospettiva». I più ansiosi di conoscere il proprio destino sono i giocatori il cui rappresentante, Bruno Campagno, siede in consiglio e fa parte della stessa commissione. «Il protocollo ci impone cose tutto sommato accettabili. Diversa la situazione dei presidenti di società che hanno maggiore responsabilità. Per noi atleti è tanta la voglia di giocare che siamo disposti a tutto pur di non perdere la stagione. E' anche un problema economico: per parecchi la pallapugno è una professione» commenta il capitano della Canalese. Il protocollo prevederebbe per gli atleti uso della mascherina, divieto di frequentare gli sferisteri se positivi o con parenti contagiati, misurazione della temperatura, raggiungere l'impianto da soli e autonomamente, già in divisa; lavare e disinfettare fasce ed indumenti, indossare occhiali protettivi, guanti su entrambe le mani, abbigliamento tecnico a manica lunga e rispetto del distanziamento sul campo. Sferisteri vietati ai non addetti ai lavori. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.